NEL MESE DI MAGGIO ALL’A.D.A. SI E’ PARLATO DI PROBLEMI DELL’UDITO

Lo scorso sabato 16 maggio l’Associazione dei Diritti degli Anziani della Provincia di Siena ha organizzato diverse iniziative sulla prevenzione dei disturbi dell’udito che spesso colpiscono anche le persone giovani. E’ importante sottolineare che, in Italia, sono 7 milioni le persone che soffrono di problematiche uditive. Tali disturbi (ad esempio ipoacusia, acufeni e vertigini) limitano fortemente la qualità della vita e producono effetti non solo fisiologici ma anche psicologici e sociali. In età anziana, inoltre, vi è un legame bidirezionale tra ipoacusia e sviluppo di disturbi cognitivi. Il non intervenire tempestivamente di fronte ad un deficit uditivo significa che il cervello ha sempre più difficoltà a percepire e ad interpretare ciò che viene sentito, con la conseguenza che il parlato viene compreso sempre peggio. Queste tematiche sono state affrontate sabato 16 maggio nella Sala Conferenze di Chiusi Città attraverso un evento patrocinato dal Comune di Chiusi dal titolo “le problematiche dell’orecchio in età adulta. Disturbi e aspetti socio – psicologici”. L’evento gratuito ed aperto alla popolazione ha visto la presenza del Dott. Fabrizio Longari (Ricercatore Università degli Studi di Perugia, Direttore Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria Ospedale San Giovanni Battista – Foligno) e della Dott.ssa Barbara Bertocci (Psicologa, Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia della Salute, Vice Presidente A.D.A.). Importante è stata poi la presenza dell’attore Massimiliano Minotti che ha illustrato attraverso una breve simulata le problematiche relazionali di una persona ipoacusica.
Sempre per continuare l’opera di prevenzione nei giorni del 19 e del 20 maggio presso l’Associazione sono state svolte prove audiometriche a cui hanno partecipato circa venti persone.
L’A.D.A. si è impegnata a portare avanti questa iniziativa perché ritiene che il volontariato abbia un ruolo importante nell’informare correttamente i cittadini su queste tematiche. In linea con l’Orgranizzazione Mondiale della sanità A.D.A. ritiene infatti che “se vi curiamo oggi vi aiutiamo oggi. Se vi educhiamo, vi aiutiamo per tutta la vita”.

IMG_20150516_172056

IMG_20150516_181927

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...